Ciclo di preparazione e di impermeabilizzazione per vasca in cls adibita al contenimento di acqua potabile o liquidi alimentari.

Ciclo di preparazione vasca in cls:

1.   Rimuovere completamente tutte le tracce in fase di distacco del cls e sporco in genere tramite idrolavaggio ad alta pressione;

2.   Scarificare il cls attorno alle eventuali tubazioni passanti, per una profondità di circa 10-15 cm;

3.   Inserire all’interno dello scanso il cordolo EXPAN BENTONITICO, fissandolo attorno alla tubazione mediante un fascetta o con del filo di ferro;

4.   Carteggiare leggermente la superficie della tubazione;

5.   Applicare a pennello sulla superficie carteggiata e pulita una mano di passivante e promotore di adesione epossidico STRATO AB;

6.   Fresco su fresco sullo STRATO AB applicare per ricostruire il cls la malta da ripristino fibrata a presa rapida RESISTO TIXO additivata con lattice COLLASEAL diluito 1:3 con acqua;

 

Ciclo d’impermeabilizzazione vasca in cls:

7.   Rimuovere completamente tutte le tracce di  sporco in genere tramite idrolavaggio ad alta pressione;

8.   Aprire e stuccare le riprese di getto, nidi di ghiaia e tutte le parti scalpellate con malta a ritiro compensato ad adesione maggiorata a base di cemento ad alta resistenza, inerti selezionati con granulometria massima di 0,6 mm e additivi che garantiscono un’ottima lavorabilità, tissotropia per applicazioni fino a 2 cm senza l’utilizzo di casserature mediante l’impiego di RESISTO UNIFIX.

9.   Eseguire delle gusce di raccordo tra parete e pavimento (se non già preesistenti) da 5´5 cm incassate di circa 2 cm utilizzando una malta a ritiro compensato fibrorinforzata ad adesione maggiorata a base di cemento ad alta resistenza, inerti selezionati, fibre sintetiche e additivi che garantiscano un’ottima lavorabilità , adesione, tissotropia per applicazioni con spessori di 4-5 cm senza l’utilizzo di casserature mediante l’impiego di RESISTO TIXO o GEORAPID.

10.Applicare una mano di fondo ancorante e primer con funzione di barriera vapore EPOSTOP ABC per realizzare un rive­stimento impermeabilizzante su superfici in calcestruzzo, stuccature e rasature. EPOSTOP ABC aderisce anche su super­fici in cemento molto lisce, o su superfici umide; consumo minimo 700g/m2.

11.Applicare un rivestimento epossidico bicomponente atossico a base acqua EPOSTOP AB ; applicare il prodotto prevedendo 2 mani con consumo per mano di 300/350 g/m2


Descrizione strati e relative schede tecniche dei prodotti:

EXPAN BENTONITICO

STRATO AB

EPOSTOP AB

EPOSTOP ABC

RESISTO UNIFIX

RESISTO TIXO

GEORAPID


Per proposte o soluzioni alternative rivolgersi all'ufficio tecnico di Index S.p.A.
 


 
Condividi questa pagina...