Rifacimento senza demolizione di coperture carrabili destinate a parking: sistema in doppio strato in semiaderenza sotto pavimentazione in conglomerato bituminoso

Anche nel caso del rifacimento dei tetti parcheggio, quando le quote dei rilievi e delle soglie di accesso lo consentono, è sempre conveniente evitare le opere di demolizione e le spese di conferimento dei rifiuti posando il nuovo manto impermeabile, costituito da membrane bitume distillato polimero applicate a fiamma, direttamente sulla vecchia pavimentazione in asfalto o cementizia. Nel caso di posa su vecchia pavimentazione cementizia è preferibile optare per la posa in semiaderenza per evitare la formazione di bolle che potrebbero manifestarsi prima della stesura della nuova pavimentazione a causa dell’umidità intrappolata nel sottofondo mentre nel caso di posa su vecchio asfalto sufficientemente poroso sarà possibile anche la posa in totale aderenza, tipologia di collegamento al supporto che comunque sarà sempre usata nel caso di rifacimento delle rampe di accesso al parcheggio


Descrizione strati e relative schede tecniche dei prodotti:

1. Supporto

2. Primer

INDEVER

ECOVER


3. - 6. Fascia di raccordo

PROTEADUO TRIARMATO

PROTEADUO POLIESTERE 25 (sotto asfalto per opere viarie)

FLEXTER TESTUDO SPUNBOND POLIESTERE 25


4. Membrana Primo Strato

TECTENE REROOF BASE STRIP EP POLIESTERE


5. Membrane impermeabilizzanti

PROTEADUO TRIARMATO

PROTEADUO POLIESTERE 25 (sotto asfalto per opere viarie)

FLEXTER TESTUDO SPUNBOND POLIESTERE 25


7. Conglomerato Bituminoso

Per proposte o soluzioni alternative rivolgersi all'ufficio tecnico di Index S.p.A.
 


 
Condividi questa pagina...